La Commissione europea, Direzione Generale Giustizia, ha diffuso un comunicato per ricordare l’impegno europeo contro la discriminazione delle persone con disagio mentale ed in particolare per coloro che sono a rischio di emarginazione a causa dell’autismo. L’occasione è data dalla pubblicazione del rapporto sulle buone pratiche per l’inserimento delle persone autistiche, presentata il 2 aprile a Bruxelles, in occasione della giornata della consapevolezza a favore dell’autismo, che si manifesta anche attraverso l’illuminazione in blu dei monumenti più rappresentativi nei vari paesi del mondo.

La Vice Presidente Viviane Reding, Commissaria europea alla Giustizia, ha dichiarato: “Le persone con disabilità fanno fronte alle barriere entrando nel mercato del lavoro. Esse spesso si trovano tagliate fuori dalle opportunità godute da altri. Noi stiamo lavorando per cambiare questa situazione. I progetti europei di cui oggi si è steso il rapporto mostrano quali pratici passi possano essere fatti per migliorare le prospettive di lavoro delle persone autistiche. Desidero vedere queste buone pratiche replicate in molti paesi così che le persone autistiche in Europa possano trarne beneficio ed essere considerate adeguate e idonee al lavoro.”

Fra i quattro progetti, di cui si parla nel rapporto, finanziati con bando del 2010, figura SWANS, progetto per l’inserimento al lavoro di persone autistiche, promosso e coordinato dalla Comunità Montana Associazione dei Comuni Trasimeno Medio Tevere e di cui il Consorzio Auriga è partner. La Commissione europea ha reso noti i numeri degli inserimenti effettuati nel corso dei quattro progetti: 20 in Bulgaria, 17 in Germania, 30 in Danimarca e Polonia e 27 in Italia. Gli inserimenti in Italia sono stati tutti effettuati presso aziende ed enti dell’Umbria.

Il modello progettuale di SWANS è stato riproposto all’interno programma europeo Erasmus+ per la realizzazione di buone pratiche e modelli formativi destinati all’inserimento lavorativo di persone con disabilità intellettuale che coinvolgono famiglie, servizi socio-sanitari, operatori del terzo settore ed imprese ed enti pubblici favorevoli a tali inserimenti. Il progetto Erasmus+ Alleanze della Conoscenza, è stato candidato oggi, in occasione della giornata mondiale dell’autismo, con la partecipazione degli altri tre soggetti vincitori del bando 2010.

La pubblicazione europea sui risultati dei quattro progetti è scaricabile qui:

report_pilot_projects_empl_autism_2014_en

Visita il sito del Progetto Swans: Clicca Qui!

Swans