Giovedì 10 Aprile 2014 si terrà presso l’Istituto di Formazione Culturale S. Anna di Perugia (Viale Roma, 15 – Perugia), dalle ore 9.00 alle ore 13.30 l’incontro pubblico sulla Resilienza: “In tempo di crisi come trasformare gli eventi avversi in risorse divenendo comunità resilienti”. Il Convegno, accreditato ECM, è organizzato dall’ANSDIPP nazionale, l’Associazione dei Manager e del Sociale e del Socio-sanitario, in collaborazione con l’ANSDIPP Umbria e con il patrocinio della Provincia di Perugia e la Regione Umbria.
Essere cittadini oggi non può essere solo una percezione ossessiva di rispetto di leggi, di tasse da pagare di senso di oppressione da parte del sistema; invece deve divenire sempre più appartenenza ad una comunità con un nuovo senso di responsabilità e senso civico.

Democrazia è la capacità di legare esperienze personali ai mondi istituzionali, costruire un senso diffuso di società ed economia civile. “In tempo di crisi dobbiamo trasformare gli eventi avversi in risorse divenendo Persone e Comunità Resilienti, dobbiamo intrecciare e costruire nuovi legami e nuove opportunità”. Il tema che si intende affrontare nell’ambito di questo incontro è nato dopo una serie di riflessioni sulla strada migliore da intraprendere , in questo particolare momento storico, per far sì che i servizi alla persona possano essere assicurati ai cittadini attraverso risposte adeguate, dal punto di vista dei bisogni che della qualità, nonostante la crisi e la decadenza del sistema. È proprio in questo momento storico così difficile che occorre anteporre alla parola “Crisi” quella di “Coraggio”, ovvero il coraggio di contribuire alla costruzione di contesti maggiormente vivibili ed a misura umana proprio a partire dalla centralità della “Persona” sia dove ognuno opera , vive e istaura relazioni.

La “Resilienza” implica quindi impegno sia a livello dell’individuo che della comunità, intesa come insieme di persone resilienti; implica fare percorsi di sofferenza e di coraggio, per costruire relazioni innovative e comunitarie. Il modello di welfare, deve riadattarsi a fronte di una serie di fenomeni avversi che ne minacciano seriamente l’esistenza e lo sviluppo, attraverso un processo attivo che gli individui che vi appartengono sono in grado di adottare, utilizzando “conoscenza, innovazione, educazione e solidarietà”, per costruire una nuova “ psicologia della salute” ed una “nuova cultura”, in grado di mitigare l’impatto degli eventi avversi e trasformarli in opportunità di cambiamento, con una relazione dinamica fra le persone e il contesto, andando verso il senso compiuto di economia civile e di bene comune. I servizi Socio Sanitari, allora, tra i quali si devono includere anche quelli di tipo residenziale rivolti alle persone, ed i gestori stessi dei servizi, devono avere il “Coraggio” di avviare una profonda revisione sia del “modello organizzativo”, che del modo di “rendersi presenti” nella comunità.

Questo momento di riflessione intende dare degli spunti per rafforzare la voglia di esserci e di doverci essere, sia attraverso il contributo di chi quotidianamente sviluppa il sapere e la conoscenza, alla base di ogni grande cambiamento culturale; sia attraverso la testimonianza di chi quotidianamente affronta la gestione di servizi Socio Sanitari ed Educativi ed ha intrapreso scelte e percorsi difficili, ispirati dal coraggio di voler costruire nuovi scenari, capaci di garantire sostenibilità ai bisogni, nuova motivazione , senza cedere alla tentazione di gettare la spugna. Abbiamo fortemente voluto promuovere questo incontro, con la consapevolezza che il tempo della crisi appartiene alla persona ed alla comunità, ma che dalla stessa se ne può e se ne deve uscire rafforzati sia come persone che come comunità.

PROGRAMMA LAVORI

Ore 9,00 : Registrazione Partecipanti
Ore 9,20: Saluti
VLADIMIRO BOCCALI
Sindaco di Perugia
Ore 9,30: Introduzione
DAMIANO MANTOVANI
Presidente Nazionale ANSDIPP
GIANFRANCO PIOMBAROLI
Presidente ANSDIPP UMBRIA
Ore 9,45: Interventi
PIERLUIGI GRASSELLI
Prof. Ordinario di Politica Econ. presso Dipart. di Economia,
Finanza e Statistica Sez. di Economia dell’Univ. di Perugia
MARIO BERTINI
Direttore della Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute,
Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
FRANCO COCCHI
Docente di psicologia del lavoro e dell’organizzazione
presso l’Università di Perugia
ore 11,30: Conclusioni prima parte
ANTONIO PERELLI
Dir. Reg. Umbria, Resp. Serv. Accred. Valutazione di Qualità
e Comunicazione
ore 11,45 conclusioni seconda parte: diverse esperienze
EZZELINO MALLOZZI
Presidente. RP Veralli Cortesi
FRANCO MARINI
Dir. Az. Pubblica di Servizi alla Persona Beata Lucia ,Narni
SIMONETTA LUMEDILUNA
Segretario RP Zeffirino Rinaldi
VINCENZO CAPPANINI
Presidente RP Creusa Brizzi Bittoni
PAOLA PIMPINELLI
Presidente RP Sodalizio S. Martino
ore 13,00 conclusioni seconda parte
MASSIMO BUCONI
Consigliere della Giunta Regionale – Regione Umbria 

Per Informazione e Iscrizioni contattare ANSDIPP:

Tel/Fax: 0425 594651
E-mail: info@ansdipp.191.it
www.ansdipp.it

Convegno la Resilienza locandina