“Lo Stato della Follia”: un Film per Dire No agli Ospedali Psichiatrici Giudiziari

434

Il film “Lo Stato della Follia” sarà proiettato al Teatro Sant’Angelo (Via Lucida, 6 – Perugia) giovedì 20 marzo in due spettacoli, alle ore 18.30 e 21,15, alla presenza del regista Francesco Cordio. “Lo Stato della Follia” porta alla luce lo stato di abbandono delle strutture psichiatriche e la privazione dei più elementari diritti costituzionali alla salute, la cura, la vita di tanti malati mentali.
In Italia esistono 6 OPG, comunemente chiamati manicomi criminali, all’interno vi sono rinchiuse circa 1500 persone. Queste istituzioni sono rimaste sostanzialmente estranee e impermeabili alla cultura psichiatrica riformata, e il meccanismo di internamento non è stato interessato dalla legge del 1978 che prevedeva la chiusura degli ospedali psichiatrici. Molti giuristi, psichiatri, politici, opinionisti e cittadini attivi nelle associazioni umanitarie riconoscono che la persistenza dell’OPG e delle stesse procedure per accedervi sono incostituzionali. Una commissione parlamentare d’inchiesta ha fatto luce sullo stato di abbandono, degrado e non cura degli internati e ha fatto approvare una legge che ne prevede la chiusura.
Il Consorzio abn, in collaborazione con la Fondazione La Città del Sole, l’associazioni Fiorivano le Viole e Cinegatti, ha voluto portare all’attenzione del pubblico e della politica questo tema, proprio nei giorni in cui si sta dibattendo di un’ulteriore proroga all’entrata in vigore della legge che impone l’apertura degli OPG.

Locandina Lo Stato della Follia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here